Spazio Officina

Genius loci
Mostre

16.05.2021—18.07.2021

La mostra, che s’inserisce nel filone del genius loci riferito ad artisti che hanno avuto il loro atelier nel territorio ticinese, propone un approfondimento sulla tecnica grafica dell’artista e incisore Manlio Monti e sull’attività divulgativa da lui promossa nel corso degli anni. In particolare, sarà esposta l’intera raccolta di stampe Club 365, progetto creato dallo stesso Manlio Monti nel 1998, per favorire la conoscenza e la diffusione dell’incisione calcografica. Il nome Club 365 deriva dal fatto che i soci, aderendo con una sottoscrizione al costo di un franco al giorno, hanno finanziato il progetto a cadenza annuale, di realizzare una cartella grafica assegnando a tre artisti noti e in erba una incisione. Nel corso degli anni, si è sviluppata una raccolta di grande interesse. Si tratta di stampe numerate, firmate dall’autore e accompagnate da una spiegazione e da una biografia dell’artista. La tiratura, per ciascuna di esse, è limitata a sessanta esemplari.
Nella mostra sono esposte tutte le opere finora eseguite dal Club 365 che riguardano in ordine cronologico gli artisti: Bruno Aller, Ivàn Araujo, Vincenzo Arena, Arion Bajrami, Jean Marie Balogh, Gianluigi Bellucci, Aldo Bertolini, Marina Bindella, Giancarlo Bisi, Luigi Boille, Adalberto Borioli, Riccardo Bucella, Gianfredo Camesi, Alessia Consiglio, Rosanna Carloni, Giovanni Carta, Davide Cascio, Pierre Casè, Daniele Cleis, Giuseppe De Giacomi, Elisabetta Diamanti, Pietro Diana, Paolo D’Orazio, Nino Dore, Samuele Gabai, Myriam Ge salaga, Calisto Gritti, Marisa Facchinetti, Renzo Ferrari, Domi nique Fidanza, Manuela Ferretti, Lucilla Caporilli Ferro, Carla Ferrioli, Alessandro Fornaci, Luciano Fornera, Gabriella Locci, Carlo Lorenzetti, Francesco Lorenzetti, Bernard Mandeville, Giovanna Martinelli, Paolo Mazzucchelli, Luca Mengoni, Giacomo Meschini, Manlio Monti, Marco Mucha, Gianluca Murasecchi, Francine Mury, Carlo Nangeroni, Giulia Napoleone, Achille Pace, Igino Panzino, Flavio Paolucci, Piergiorgio
Piffaretti, Gianni Realini, Reto Rigassi, Carmen Santacatalina, Pasquale Santoro, Maurizio Scotti, Guido Strazza, George Tannò, Angelo Titonel, Italo Valenti, Mauro Valsangiacomo, Sidi Vanetti.

La mostra è a cura di Manlio Monti e Nicoletta Ossanna Cavadini.

 

Le date del periodo espositivo sono suscettibili di modifiche in base alle disposizioni istituzionali.