Cinema Teatro

Festate

14.06.2019
voce Davide Morandi
flauto Franco D’Aniello
batteria Roberto Zeno
chitarra, mandolino, bouzouki Gianluca Spirito
fisarmonica e tastiere Leonardo Sgavetti
violino, mandolino, bouzouki Francesco Moneti
basso Massimo Ghiacci

Prendete le suggestioni del folk d’Irlanda. Conditele con una contagiosa allegria dal sapore emiliano. Aggiungete testi di impegno politico, in stile “combat-rock”, e avrete la ricetta originaria dei Modena City Ramblers, nati nel 1991 come gruppo di folk irlandese, che suonava per la strada, o per amici e parenti. Nel 1994 pubblicano il primo album, Riportando tutto a casa, in cui rivendicano la loro identità meticcia, l’Irlanda e l’Emilia, la resistenza e gli anni Settanta, i viaggi e le lotte. Tra i loro “compagni di strada”, anche due big irlandesi: i Chieftains e Bob Geldof. Tra i brani, “In un giorno di pioggia”, resoconto della nascita del grande amore per l’Isola verde. Le loro coinvolgenti ballate trascinano il pubblico anche per la veemenza polemica dei testi.

https://it-it.facebook.com/modenacityramblers/              https://twitter.com/mcityramblers