Cinema Teatro

Musica

07.04.2022

20:30

attori Anahì Traversi, Gianluca Grossi, Massimiliano Zampetti
violino Anton Jablokov
violoncello Claude Hauri
fisarmonica Danilo Boggini
testo Gianluca Grossi
scelte musicali Danilo Boggini e Claude Hauri
arrangiamenti Danilo Boggini

Spettacolo musico-teatrale di Gianluca Grossi

 

 

Gli abitanti della Città vivono insieme, convinti che tutto resterà così per sempre. Un giorno, ecco una cosa (come chiamarla diversamente?), si direbbe giunta di notte, un’ombra, che nessuno ha visto o sentito arrivare. La Città precipita nel caos. Non ci vorrà molto, tuttavia, perché la gente si abitui alla nuova realtà e la consideri normale. Max decide di abbandonare il suo lavoro di impiegato d’ufficio per cambiare vita, mentre Tea si accorge di avere ormai un solo obiettivo: conservare la sua. Fra i due prende forma un dialogo a distanza: intimo, spietato, ironico e a tratti assurdo. Un duello dall’esito imprevedibile che affronta e rispecchia i grandi temi della nostra esistenza contemporanea: la libertà e il coraggio, la violenza e la giustizia, la vita e la morte, la guerra e la pace, l’amore. Come raccontare oggi il nostro stare al mondo senza privarlo della sua complessità? È la domanda che si pone il Narratore, terzo personaggio della pièce. La risposta? C’è anche quella.