Cinema Teatro

Festival Jazz

08.03.2018—11.03.2018

dalle 19.00

“Jazz and the City” è il titolo programmatico dell’edizione 2018, la ventunesima, del Festival di cultura e musiche jazz di Chiasso che si terrà tra l’8 e l’11 marzo prossimi al Cinema Teatro.

 

Tra i protagonisti annunciati dell’importante manifestazione ci saranno Brad Mehldau, il violinista Didier Lockwood, il pianista emergente Shai Maestro (a cui è affidata una carte blanche) ed Enrico Rava (nella consueta anteprima al Teatro Sociale di Como, il sabato 3 marzo).
Novità di quest’anno l’ampliamento della manifestazione da 3 a 4 giorni, con un concerto aggiuntivo la domenica nel tardo pomeriggio, nonché per la prima volta una carte blanche affidata ad un giovane musicista emergente.

 

Brad Mehldau (1970, Jacksonville, USA), fra i maggiori pianisti del jazz contemporaneo, tornerà a Chiasso proprio per il concerto conclusivo di domenica 11 marzo, alle 17.00. Dopo il “solo” del gennaio 2017 al Cinema Teatro, che ebbe quale filo conduttore la sua geniale rilettura della musica di Johann Sebastian Bach, stavolta lo ritroveremo, ancora in solitaria, ma in un programma libero: lo si potrà quindi ammirare in tutta la sua maestria nell’improvvisazione.

 

La carta bianca del Festival è invece affidata a Shai Maestro. Israeliano oggi basato a New York, pure lui pianista, a soli 31 anni è considerato fra i maggiori talenti dello strumento oggi attivi sulla scena internazionale. Dopo 5 anni passati nel trio di successo del contrabbassista Avishai Cohen, ha spiccato il volo come leader e come apprezzato collaboratore di altri importanti colleghi. A Chiasso terrà un concerto diverso ogni sera: con il suo trio, sua formazione prediletta, in piano solo nell’intimo recital previsto alla mezzanotte del venerdì e in seno alla band Melismetiq del batterista svizzero Arthur Hnatek, che ha di recente pubblicato l’album d’esordio coprodotto da Rete Due.

 

Altra stella di prima grandezza che calcherà il palco del Cinema Teatro è il violinista Didier Lockwood. Virtuoso dello strumento, è stato fondatore del mitico gruppo di jazz-rock francese dei Magma, ha lavorato con Frank Zappa, ha collaborato con numerosi big – da Miles a Herbie Hancock, da Michel Petrucciani ai fratelli Marsalis – e ha promosso innumerevoli progetti come leader. Tra questi l’All Star Quartet che si presenterà a Chiasso venerdì 9 marzo con André Ceccarelli (batteria), Darryl Hall (contrabbasso) e Antonio Faraò (piano).

 

Il programma completo del festival – come altri nomi di prestigio e nuovi talenti dalla scena statunitense, europea e svizzera – verrà annunciato il 20 febbraio.

Alla rassegna partecipa come sempre la Rete Due della RSI, host broadcaster che assicurerà la diretta radiofonica parziale delle serate e diversi spazi giornalistici nei suoi programmi del pomeriggio.

 

Tutte le sere
 
DJ SOULJAZZ (Resident dj / Svizzera) Jazzafterjazz
Jazz, soul, rare black music
 
Jazz Dinner
 
Durante le serate del Festival, a partire dalle ore 19.00, sarà possibile cenare sulla terrazza del Cinema Teatro.