Cinema Teatro

Cinema

14.05.2019

20.30

di Erik Bernasconi
prodotto Villi Hermann in coproduzione con RSI
con Alessio Boni, Giorgia Würth, Melanie Winiger, Leonardo Nigro
fotografia Pietro Zürcher
scenografia Fabrizio Nicora
montaggio Claudio Cormio
effetti speciali Flavio Scarponi
musiche Zeno Gabaglio e Christian Gilardi
costumi Laura Pennisi

Presentazione e incontro con il regista Erik Bernasconi e alcuni attori

 

Sinestesia segue le vicissitudini di quattro giovani adulti in due momenti della loro vita, a ridosso di due episodi drammatici separati l’uno dall’altro da tre anni. In questo lasso di tempo i personaggi sono confrontati con le gioie della quotidianità e con le normali difficoltà della vita. Ma si trovano anche a reagire ai colpi di quel destino che ogni tanto, in modo aleatorio, decide di mettere un bivio nelle vite delle persone. Il personaggio centrale è Alan. Attorno a lui sua moglie Françoise, la sua giovane amante Michela, e Igor, il suo migliore amico. La trama del film si basa in larga parte sull’osservazione del reale e trae spunto da episodi realmente accaduti. La narrazione è organizzata in quattro parti distinte ove le percezioni sinestetiche sono messe in stretta relazione. Il film è stato nominato al Quartz nel 2010 per la miglior sceneggiatura, per la miglior attrice protagonista (Melanie Winiger) e per la miglior attrice esordiente (Giorgia Würth).