Cinema Teatro

Festate

15.06.2018

22.30

voce Hindi Zahra
chitarre Jerome Plasseraud
chitarre Paul Salvagnac
tastiera e corni David Dupuis
basso Jeff Hallam
batteria Mathieu Gayout
percussioni Ze Luis Nascimento

Hindi Zahra è cresciuta in Marocco, circondata da musica e balli. Le prime melodie che ascolta sono quelle della musica tradizionale berbera, la musica indiana ed egiziana, per poi passare al rock psichedelico, al reggae e alla musica soul. A 12 anni si trasferisce a Parigi ed è in Francia che inizia la sua carriera da musicista. Nel 2010 esce l’ormai celebre Handmade, l’album prodotto da Hindi Zahra, dalla A alla Z, che richiama subito l’attenzione del grande pubblico; il suo stile, la sua voce, il suo fascino non passano inosservati. Insieme al successo di pubblico arrivano anche i riconoscimenti professionali: il contratto con Blue Note, il premio Costantin nel 2010, il Premio Victoire de la Musique nella categoria World Music; il suo album esce in oltre 20 paesi. La sua ricerca parte dalla ripetizione, inizia ad esplorare i ritmi con Rhani Krija, un musicista di Essaouira.