Cinema Teatro

Cinema

07.04.2020

20:30

 

Final Portrait – L’arte di essere amici, di Stanley Tucci traccia un ritratto inedito
di Alberto Giacometti. Il film, ambientato nel 1964, racconta come, in occasione di
un breve viaggio a Parigi, lo scrittore americano James Lord, appassionato d’arte,
incontri l’amico Giacometti e accetti di posare per lui. In un lasso di tempo di 18
giorni, il regista ricostruisce, presentandolo attraverso il punto di vista di Lord
(interpretato dall’attore Armie Hammer) la personalità complessa e poliedrica
dell’artista svizzero (che nel film ha il volto di Geoffrey Rush). Perfezionista e al tempo
stesso immerso in una sorta di “caos” creativo, il Giacometti di Tucci riesce a far arrivare
al pubblico il travaglio emotivo di una delle personalità più geniali del Nocevento.